Dopo l'assemblea che ha dato vita al direttivo del Partito democratico ,i due gruppi consiliari della Margherita e dei Democratici di sinistra

SAN VITO. Anche a San Vito al Tagliamento è stato nominato domenica il circolo direttivo del Partito democratico. Il comitato comunale risulta composto da Patrizia Ballarin, Virginio Battiston, Marco Bertoia, Carlo Bianchini Chivilò, Sandra Bianco, Salvatore Bruscia, Maico Centis, Stefano Centis, Giacomo Collarile, Loris Cordenos, Salvatore Costanzo, Ferjan De Vittor, Paola Favot, Edy Frighetto, Giovanni Montico, Pietro Polito, Ignazio Quarin, Stefano Rupe, Pier Giorgio Sclippa e Claudia Susanna. Nel comitato figurano anche tre componenti che entrano di diritto: due di loro sono Dina Benvenuto, componente dell'assemblea nazionale, e Antonio Di Bisceglie, componente dell'assemblea provinciale del partito. Il terzo non ha ancora un nome perché sarà il capogruppo in consiglio comunale individuato al momento dell'unione tra i gruppi dei Ds e della Margherita. E' stata un'assemblea con sorpresa, rappresentata dal rientro di Salvatore Bruscia, che, all'ultimo congresso dei Ds, aveva lasciato la guida del partito non condividendo - aveva spiegato allora - il progetto del nuovo soggetto politico e scegliendo Sinistra democratica. Nei giorni precedenti l'assemblea si è convinto a riscriversi al Partito democratico e a candidarsi. Il cronoprogramma prevede adesso che entro il 24 febbraio sia nominato il segretario del nuovo Pd anche a San Vito al Tagliamento.

 

d.s.

Messaggero Veneto - Pordenone
12/02/2008

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI