Cari amici, viviamo un tempo di grande difficoltà per il PD. Ne siamo tutti consapevoli e le cause ci sono ben note: le ripetute sconfitte elettorali, la mancanza di una linea politica condivisa all’interno del nostro partito, il contesto nazionale e internazionale che vede ovunque un arretramento della sinistra e un avanzamento preoccupante di una destra che sta mettendo a rischio i valori che – pur nella diversità – ci hanno fin qui contraddistinto e a cui non vogliamo rinunciare.

 DOCUMENTO 2017 .PDF

COMPOSIZIONE PREVENTIVO 2018 A CONFRONTO CON IL CONSUNTIVO 2017



Vi invito a partecipare

all’Assemblea di Circolo del Partito Democratico di Pordenone

che si terrà il 15 maggio 2018, a partire dalle ore 20.30, presso la Casa del Popolo, a Pordenone in via Carnaro n. 10.

Discuteremo del seguente Ordine del Giorno:

1. Esito elezioni regionali del 29 aprile 2018;

2. Analisi del voto e prospettive politiche;

3. Varie ed eventuali.

Nel corso della serata sarà possibile tesserarsi per il 2018. Come di consueto, l’Assemblea è aperta anche ai simpatizzanti.

Cordiali saluti.

Il Presidente dell’Assemblea degli Iscritti Francesco Casarotto

 Il Pd in auto-analisi per rinascere Il circolo senza sede si riorganizza

E per ripartire - dopo le sonore batoste delle elezioni politiche e regionali - anche nel circolo di Pordenone si mette a punto un percorso che studi e approfondisca le motivazioni della debacle e consenta quindi di ricostruire un rapporto con i militanti e con gli elettori. E per farlo ha scelto una sorta di auto-analisi: un percorso di quattro assemblee su temi specifici e con l'intervento anche di esperti (sociologi, sindacalisti, imprenditori) che abbiamo anche una conoscenza del territorio.

Cari amici, gli esiti di questa elezione purtroppo non premiano come avremmo voluto il forte impegno, il programma elettorale, la competenza amministrativa dimostrate dal nostro Candidato alla Presidenza della Regione Sergio Bolzonello, benchè Pordenone gli abbia riservato un riconoscimento che era quantomeno doveroso. Una destra agguerrita e compatta ha preso il sopravvento, qui come altrove nel Paese. Avremo presto modo di commentare insieme i risultati ottenuti e, contemporaneamente, fare il punto politico sul Partito Democratico e sul futuro che abbiamo davanti. Intanto un ringraziamento di cuore a Sergio per l'energia profusa, che saprà trasferire a Trieste in una opposizione ferma e decisa. E le nostre congratulazioni a Nicola Conficoni per il risultato personale ottenuto, che premia tenacia e competenza e che lo porterà a sedere sui banchi del Consiglio Regionale.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI