pd25aprile2019

“È venuto il tempo di costruire presìdi di resistenza e di tendere tra loro dei fili con ostinazione benedettina, e soprattutto con coraggio. Coraggio e cuore, come i congiurati della Rosa Bianca, i giovani eroi che in Germania sfidarono il nazismo. Come Ghandi che si oppose all’imperialismo inglese. Come tutti i portabandiera di un ideale. È venuto il tempo di tessere di città in città una rete con i fratelli degli altri Paesi per far sentire meno solo chi non si rassegna al linguaggio della violenza.”
Paolo Rumiz, Il filo infinito

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI