democratiche1Donna protagonista del cambiamento: questo l’obiettivo di alcune donne dei Circoli della provincia di Pordenone che giorni fa si sono incontrate a Maniago ed hanno dato vita ad un organismo di coordinamento provinciale con la prospettiva di ingrossare le proprie fila per dar voce alla società femminile in un’ottica di democrazia paritaria.

Erano presenti all’incontro, per il circolo di Maniago-Vajont Annamaria Poggioli, anche commissaria regionale per le Pari opportunità, e Cristina Querin; per il circolo di Pordenone Sonia D’Aniello, per quello di Montereale Ester Gratton, per Budoia Sonia Sfreddo, per Porcia Franca Ballarin, per Polcenigo Sonia Bravin, per Cavasso Miriam Davide. Donne, dunque, che ritengono non ci si debba fermare alla manifestazione nelle piazze ma che si debba lavorare insieme per delle progettualità concrete che vanno dal lavoro al welfare, ala rappresentanza femminile in politica e nei consigli di amministrazione…

Poggioli, inoltre, ha illustrato quali sono i programmi per l’anno in corso che la Commissione regionale Pari Opportunità intende attuare soprattutto per quanto attiene all’ambito “sanità e politiche sociali” di cui è coordinatrice, e che tratterà la medicina di genere e la violenza sulle donne , problema purtroppo e sempre di scottante attualità.

Poggioli e Sfreddo, delegate dalla segreteria provinciale, hanno partecipato alla conferenza delle donne democratiche( nella foto insieme alla senatrice del Friuli Tamara Blazina) tenutasi a Roma lo scorso fine settimana: una mobilitazione di oltre 500 rappresentanti della società femminile italiana che si sono espresse con determinazione su vari ambiti che riconoscano la centralità della donna nella società civile: una sfida, aggiungiamo noi donne del coordinamento provinciale, che deve cominciare dai nostri territori, in un’ottica di dialogo e di autentico lavoro di squadra.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI