Cari democratici,

A conclusione della prima parte dell’iter congressuale sono lieta di invitarvi alla Convenzione Provinciale del Partito Democratico di Pordenone che si terrà

domenica 4 ottobre alle ore 9.30

c/o l'Auditorium della Regione FVG in via Roma a Pordenone

con il seguente programma:

  • Apertura dei lavori – approvazione della Presidenza
  • Saluto della Segretaria Provinciale
  • Presentazione delle linee politiche collegate ai candidati alla Segreteria Nazionale
  • Presentazione delle liste dei delegati alla Convenzione nazionale, collegate alle candidature alla Segreteria nazionale.
  • Dibattito
  • Elezione dei delegati alla convenzione nazionale dalle ore 11.00 alle ore 12.00

Sarà un importante momento per dare il vostro contributo di idee e proposte per il futuro del PD in una prospettiva di crescita e di radicamento del nostro partito sul territorio.

Vi saluto cordialmente

Francesca Papais

I democratici della provincia di Pordenone manifestano viva preoccupazione per l’aggravarsi della crisi economica che colpisce il tessuto produttivo della Destra Tagliamento con il rallentamento di molte attività, la crescita significativa della cassa integrazione e in vari casi il licenziamento delle maestranze. Il PD esprime solidarietà ai lavoratori coinvolti in situazioni di crisi aziendali, è al fianco delle maestranze e degli imprenditori impegnati nel superamento di una difficile fase economica ed esprime un giudizio severo sulle politiche della giunta regionale e del governo nazionale.

Documento approvato nell'assemblea Provinciale del 24 settembre 2008

Berlusconi e il partito del Popolo delle Libertà vogliono imporre una nuova legge elettorale per le elezioni europee con liste bloccate e abolizione del voto di preferenza.

Berlusconi e Forza Italia temono che con il voto di preferenza la componente di Alleanza Nazionale possa ottenere la stragrande maggioranza degli eurodeputati del partito del Popolo delle Libertà proprio a scapito di Forza Italia.

Di qui la volontà di decidere a tavolino il nome e la provenienza politica dei deputati europei sottraendo agli elettori, di destra e di sinistra, la facoltà di scegliersi chi li rappresenta a Bruxelles.

Documento approvato dall'Assemblea provinciale del Pd di Pordenone in data 11 dicembre 2008 con un voto di astensione e nessun voto contrario.

L'assemblea provinciale del Partito democratico conferma l'obiettivo di coalizioni di centrosinistra per conquistare la guida dell'Amministrazione provinciale e del più ampio numero di comuni in occasione della tornata elettorale della primavera 2009.

Documento approvato dall'Assemblea Provinciale il 24 settembre 2008

La fase successiva alle elezioni politiche e regionali del 13 e 14 aprile chiama anche i democratici della provincia di Pordenone ad un impegno straordinario: l'obiettivo del radicamento di massa del Partito democratico, anche tramite il tesseramento, e gli appuntamenti elettorali della primavera 2009 costituiscono altrettante sfide che influenzeranno il futuro prossimo del centrosinistra nel paese e in provincia.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca QUI