I gravi disagi subiti dalla popolazione studentesca delle scuole di Pordenone, che accolgono anche studenti provenienti da diversi paesi della provincia, hanno fornito lo spunto per una interrogazione al Presidente e all’Assessore da parte di Michele Padovese e del gruppo del Partito Democratico.

La riforma nota come Gelmini comporta rientri pomeridiani degli studenti in molte scuole e questo ha messo in luce la mancanza di mense scolastiche e una inadeguata elasticità degli orari di trasporto rispetto alle esigenze, ma ha anche mostrato difficoltà della viabilità cittadina, sia per il collegamento con le diverse sedi scolastiche che per quanto riguarda l’attraversamento della Pontebbana.

Il Consigliere Padovese osserva che nel piano del prossimo triennio la Provincia ha previsto una nuova autostazione in via Interna insieme a un sovrappasso per l’attraversamento della SS 13. Di questa seconda opera si sente già ora una grande necessità: l’entrata in piena funzionalità del nuovo “Flora” in via Colvera, che presenta tuttavia carenze logistiche e strutturali, ha messo in evidenza strozzature del traffico nella confluenza con via Interna e la Pontebbana e gravi limiti per la sicurezza degli studenti nei momenti di ingresso e uscita.

Il sovrappasso della SS 13, ancorché nel piano, non risulta ancora finanziato e l’interrogazione chiede che la Provincia individui prontamente adeguate fonti per i 1400 milioni del previsto finanziamento, indispensabili anche per confermare la tempistica di realizzazione per il prossimo 2011.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca QUI