COMUNE DI MONTEREALE VALCELLINA

REGOLAMENTO PER LE ELEZIONI PRIMARIE

Candidato a Sindaco della Coalizione del Centro Sinistra

Elezioni Comunali del Maggio 2010

Art. 1 - Premessa

1. Il presente Regolamento disciplina lo svolgimento delle Elezioni Primarie della Coalizione di Centrosinistra nel Comune di Montereale Valcellina, per la scelta del Candidato alle Elezioni Amministrative del 16 maggio 2010, promosse da Partecipare per il Bene Comune, Pal Nostre Comun, ed il Partito Democratico.

Art. 2 - Indizioni delle Primari

1. Le Elezioni Primarie si terranno domenica 28 marzo 2010. I seggi rimarranno aperti dalle ore 09.00 alle ore 20.00.

Art. 3 - Comitato Organizzatore

1 Il Comitato Organizzatore delle Elezioni Primarie è composto da 2 componenti per ognuno dei Partiti promotori e da una figura terza, accettata dalle parti, che svolgerà funzioni di Garante.

2. Il Comitato Organizzatore:

  • sovrintende allo svolgimento delle primarie;
  • predispone la documentazione e la modulistica;
  • vigila sul rispetto del presente regolamento e garantisce il rispetto delle norme sulla privacy in base a D.Lgs. n. 196/2003;
  • raccoglie i contributi e li contabilizza;
  • organizza la gestione delle operazioni di voto e di ricezione dei risultati, verifica i risultati trasmessi dai Presidenti dei seggi con i verbali, proclama i risultati ed il vincitore delle Primarie.

Art. 4 - Elettorato attivo.

1. Hanno diritto di voto:

  • i cittadini residenti a Montereale Valcellina maggiorenni alla data del 28 marzo, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Montereale Valcellina;
  • i cittadini europei residenti a Montereale Valcellina;
  • gli extracomunitari residenti a Montereale Valcellina che presentino regolare Permesso di soggiorno, o ricevuta della posta per il suo rinnovo.

2. Avranno diritto di voto i cittadini del punto 1 del presente articolo che si dichiarino elettori del Centro Sinistra ed accettino di essere registrati all’“Albo pubblico delle elettrici e degli elettori del centrosinistra a Montereale Valcellina”.

Art. 5 - Candidature

1. Possono avanzare candidature da sottoporre alla primarie i cittadini in possesso dei requisiti di legge che li rendano eleggibili a tale carica.

2. La candidatura deve essere presentata entro le ore 20.00 del 20 marzo 2010 al Comitato Organizzatore ed accompagnata da un numero di 20 sottoscrizioni di cittadini elettori.

Art. 6 - Modalità di votazione

1. La scheda elettorale riporta i nominativi dei candidati in ordine alfabetico.

2. L’elettore può esprimere una sola preferenza, apponendo una croce accanto al nome del candidato.

3. E' nulla la scheda che riporti più di una preferenza e la scheda con qualsiasi scritta.

4. Per esercitare il voto è necessario presentare al proprio seggio un documento di identità valido, il Permesso di Soggiorno (o ricevuta della domanda di rinnovo) per gli extracomunitari, e contribuire con 1 euro all’organizzazione delle Primarie.

5. L’elettore per esprimere il proprio voto dovrà recarsi presso il seggio dove usualmente si reca per le consultazioni elettorali.

Art. 7 - Seggi Elettorali

1. Vengono allestiti 4 seggi nel territorio comunale: Seggio n. 1 Centro Menocchio, Seggio n. 2 ex Scuola Materna di Grizzo, Seggio n. 3 nei locali delle ex Scuole Elementari di Malnisio, Seggio n. 4 nei locali del Centro Pellegrin di San Leonardo.

2. Vengono designati per ogni Seggio un presidente ed un massimo di 7 scrutatori per assicurare nel corso della giornata la presenza minima del Presidente (o del suo Vice) e due scrutatori.

Art. 8 - Scrutinio

1. Le operazioni di scrutinio hanno inizio immediatamente dopo la chiusura del seggio elettorale; di esse viene redatto apposito verbale.

2. Il Presidente di seggio, a conclusione dello scrutinio, redige una relazione recante il numero totale dei votanti, i voti riportati da ciascun candidato, il numero totale dei voti nulli con sintetica motivazione dell’annullamento.

3. Il verbale e la relazione, a cura del Presidente di seggio, vengono immediatamente trasmessi al Comitato Organizzatore, unitamente alle schede votate, le schede nulle e l’albo che riporta gli elettori registrati.

Art. 9 - Proclamazione del candidato vincente

1. Il Comitato Organizzatore dovrà supervisionare sul corretto svolgimento delle operazioni descritte nel presente regolamento.

2. Il Comitato Organizzatore decide insindacabilmente su eventuali contestazioni verbalizzate durante lo scrutinio.

3. Il Comitato Organizzatore può effettuare d’ufficio verifiche sul materiale trasmesso dai seggi elettorali; qualora riscontri errori o vizi, procede alla correzione del risultato.

4. Il Comitato Organizzatore computa il risultato definitivo in base ai voti riportati e proclama il vincitore delle primarie.

Art. 10 - Utilizzo dell’albo degli elettori.

1. Il Comitato Organizzatore si occuperà di gestire l’“Albo dei votanti” secondo le norme vigenti sulla privacy.

Art. 11 - Norma finale

1. Il Comitato Organizzatore redigerà un rendiconto finale entro dieci giorni dalle elezioni primarie, elencando l’importo totale delle sottoscrizioni raccolte e le spese sostenute per lo svolgimento delle Primarie. Si farà carico di destinare l’eventuale importo residuo alle spese comuni di Coalizione (pubblicazioni, spedizioni ecc.) per la campagna elettorale delle Elezioni del 16 maggio 2010.

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI