Si delinea la competizione politica a Montereale. Una riunione del circolo del Partito democratico, presieduta dal segretario Luca Greco, si è svolta al centro Giordano Giacomello di Grizzo, con all’ordine del giorno le candidature e il programma per le elezioni comunali del 16 maggio 2010.
L’assemblea, all’unanimità, ha confermato il sindaco uscente di “Unione per Montereale”, Pieromano Anselmi, quale candidato alla carica di primo cittadino per il prossimo mandato. A tale proposito, il centro-sinistra monterealino affronterà la competizione elettorale con tre liste. Oltre che dal Pd, Pieromano Anselmi sarà sostenuto da una lista civica che vede portavoce Rino De Biasio, assessore uscente ad attività sportive, protezione civile e gemellaggio. Da alcune settimane si è costituita la lista “Partecipare per il bene comune”, con portavoce Mario De Biasio, presidente del circolo Legambiente Prealpi Carniche. Collocata nel centro-sinistra, con particolare attenzione per le tematiche sociali, ecologiche e la tutela ambientale, la lista propone, alla carica di sindaco, la giovane candidata Laura Magris, già consigliere comunale nelle passate legislature. Le elezioni primarie per il centro-sinistra, fra il sindaco uscente Pieromano Anselmi e Laura Magris, si svolgeranno, su tutto il territorio comunale, domenica 28 marzo, con l’allestimento di quattro seggi. Nel frattempo si susseguono gli incontri fra le tre formazioni politiche, per definire le linee programmatiche comuni e le regole per la consultazione che designerà il candidato sindaco. Anche nel centro-destra monterealino si stanno susseguendo le riunioni. È ormai stata espressa una prima lista che raggruppa Popolo della libertà, con referente Gino Boccalon, Udc e Lega nord. Gianfranco Alzetta, esponente dell’Udc e capogruppo di “Insieme per costruire”, coalizione d’opposizione nel mandato amministrativo in scadenza, mantiene ancora il riserbo sul candidato alla carica di sindaco che, a Montereale, rappresenterà una o più liste elettorali del centro-destra. Dall’area di centro-destra potrebbe emergere anche una possibile, ulteriore lista civica.
Da Messaggero Veneto del 12 marzo 2010

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI