INCONTRACI IN PROVINCIA di Pordenone

Convocata per stasera la commissione per il congresso. Cescutti subentra a Ius

Si riunirà stasera, alle 19, la commissione per il congresso del Partito democratico, che avrà il compito di ufficializzare il nuovo segretario provinciale, Giuliano Cescutti, candidato unico a ricoprire l’incarico, i 31 segretari di circolo della provincia di Pordenone eletti la scorsa settimana e i 72 delegati all’assemblea provinciale. «Il dato più importante nel percorso appena concluso – ha osservato Cescutti, che succede ad Antonio Ius alla guida del Pd del Friuli occidentale – è che sono emerse positive energie all’interno dei circoli, che stimolano un lavoro di rafforzamento della presenza territoriale e del numero di iscritti. C’è voglia di confronto e di rinnovamento, come dimostra il fatto che tra i segretari di circolo ci sono molti giovani. Un dato, quest’ultimo, particolarmente significativo». Questi i 31 nuovi segretari:

Maria Grazia Salmaso ad Aviano, Quinto Perosa ad Azzano Decimo, Roberta Sandrin a Brugnera, Anna Ulian a Budoia, Pierangelo Zorzetto (confermato) a Caneva, Marco Pelosi (confermato) a Casarsa, Federica Della Rosa a Chions, Giovanni Ghiani (confermato) a Cordenons, Giulia Bortolusso a Cordovado, Giulio Pighin a Fiume Veneto, Virginio Saccon (confermato) a Fontanafredda, Annamaria Poggioli (confermata) a Maniago-Vajont, Fabio Pelizzari (confermato) a Meduno-Tramonti di Sopra-Tramonti di Sotto, Valter Alzetta (confermato) a Montereale-Andreis-Barcis, Valentino Pase a Pasiano, Giuseppe Ceglia (confermato) a Pinzano, Michela Vedovato (confermata) a Prata, Fabrizio Venier (confermato) a Polcenigo, Fulvio Fabris a Porcia, Michele Padovese a Pordenone, Danilo De Luca a Roveredo in Piano, Patrizia Del Col a Sacile, Guido Lenarduzzi (confermato) a San Giorgio della Richinvelda, Paolo De Grado a San Vito al Tagliamento, Emanuele Franz a Sequals, Maurizio Sacilotto a Sesto al Reghena, Fabio Martina (confermato) a Spilimbergo, Adelchi Pellarin in Valcosa, Maria Del Bianco a Valvasone-Arzene-San Martino, Martino Guerra (confermato) a Vito d’Asio e Cesare Vescovi (confermato) a Zoppola. Nel complesso a prevalere è stata l’area legata al segretario nazionale Matteo Renzi, anche se in molti casi si è arrivati alla nomina di un segretario attraverso un’unica mozione capace di fare sintesi. Non è avvenuto così a Pordenone, dove il renziano Michele Padovese ha battuto di soli 9 voti Matteo Loro (area Cuperlo) in un clima poco unitario.

(t.z.)Liberamente tratto da "IL MESSAGGERO "MARTEDÌ, 11 FEBBRAIO 2014 Pagina 16 - Pordenone

Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie, anche di terze parti per migliorare la tua navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più clicca QUI